Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un'erba killer provoca il cancro al rene

Dall'aristolochia un pericolo per la funzionalità renale

Tumore renale_1964.jpg

A volte la medicina naturale può provocare grossi danni. È il caso dell'Aristolochia, una pianta utilizzata da secoli nell'ambito della medicina tradizionale cinese, soprattutto per le sue proprietà antidolorifiche e dimagranti.
Tuttavia, sembra che una sua componente costituisca un serio pericolo per i reni. Si tratta dell'acido aristolochico, un agente cancerogeno associato a insufficienza renale e carcinoma uroteliale del tratto urinario superiore. Uno studio di ricercatori dell'Università di Taiwan ha evidenziato l'azione tossica del composto che, attraverso un'interazione negativa con il Dna umano, dà origine ad alterazioni del gene oncosoppressore TP53. Gli studiosi hanno analizzato 151 pazienti affetti da cancro del tratto urinario superiore, scoprendo che l'83 per cento di essi mostrava un'alterazione a carico del gene TP53.
Non sembra un caso, dunque, che nei paesi ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 16084 volte