(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) dei valori Ldl all’inizio dello studio, nel 2006, e poi ogni anno per 9 anni. Durante il periodo di follow up i medici hanno individuato 753 casi di ictus emorragico. Il rischio era simile per le persone con livelli di Ldl da 70 a 99 mg/dL e per quelle con livelli di 100 mg/dL o superiori.
Le persone con concentrazioni inferiori a 70 mg/dL hanno invece mostrato un rischio molto più elevato di sviluppare un ictus emorragico rispetto a quelle con livelli compresi fra 70 e 99 mg/dL.
«In sintesi, abbiamo però osservato che il rischio di ictus emorragico risulta aumentato negli individui con livelli di colesterolo LDL inferiori a 70 mg/dL. Questa osservazione, se confermata, avrà importanti implicazioni per gli obiettivi di trattamento», conclude Gao.

Leggi altre informazioni
05/09/2019 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante