Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Scoperto nuovo gene per sclerosi multipla e lupus

Possibili nuovi terapie personalizzate

Sclerosi multipla_3217.jpg

All’origine del rischio di sviluppare sclerosi multipla (Sm) e lupus eritematoso sistemico, vi sarebbe anche una particolare forma di Tnfsf13B, un gene che presiede alla sintesi di una proteina con importanti funzioni immunologiche: la citochina Baff.
A rivelarlo sul New England Journal of Medicine, la più antica e prestigiosa rivista di medicina al mondo, lo studio di un gruppo internazionale di ricercatori cofinanziato dalla Fondazione italiana sclerosi multipla (Fism) e coordinato da Francesco Cucca, direttore dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Irgb-Cnr) e professore di genetica medica dell’Università di Sassari. Alla pubblicazione italiana la rivista americana dedica anche un editoriale.
«Sclerosi multipla e lupus eritematoso sistemico sono “malattie multifattoriali”, in cui il processo autoimmune è determinato dall’azione ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sclerosi, gene, lupus,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 19460 volte