Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Infarto, inutile l’antiaggregante prima della coronarografia

La somministrazione non migliora la prognosi

Infarto_3992.jpg

Uno studio pubblicato su JACC, una delle più importanti riviste di cardiologia mondiale, ha permesso di chiarire i dubbi dei cardiologi sulla somministrazione a tappeto di farmaci antiaggreganti prima della coronarografia.
I dati dimostrano che non esiste nessun vantaggio in questa indicazione clinica. Evitare somministrazione inappropriate permette quindi di abbattere i rischi di potenziali effetti collaterali. Lo studio indipendente, autofinanziato ed approvato da AIFA dimostra che la coronarografia tempestiva eseguita per via radiale consente la migliore prognosi.
L’innovativo studio, tutto italiano, definisce un nuovo standard di trattamento della forma più frequente di infarto, quella in cui l’arteria non è completamente ostruita (NSTEMI).
I risultati dello studio Dubius sono stati illustrati il 31 agosto al congresso della ESC - European Society of Cardiology, l’evento ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | infarto, coronarografia, antiaggregante,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3567 volte