Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Post-infarto, gli omega 3 migliorano la funzione cardiaca

Contrastano il fenomeno del rimodellamento del ventricolo sinistro

Infarto_5388.jpg

Uno studio appena apparso su Circulation dimostra che un trattamento ad alte dosi di omega 3 aiuta la funzione cardiaca dopo un infarto. Stando alle conclusioni dello studio della Harvard Medical School di Boston, l'assunzione quotidiana di omega 3 ha effetti positivi sul cuore, ridimensionando in particolare il fenomeno del rimodellamento del ventricolo sinistro, eventualità che può portare a insufficienza cardiaca.
Inoltre, vengono ridotte la fibrosi del miocardio non infartuato e la concentrazione sierica dei biomarcatori di infiammazione sistemica. Raymond Y. Kwong, direttore della Sezione di Imaging cardiaco in risonanza magnetica e principale autore dello studio, spiega: «Il ruolo degli omega 3 nel modificare le strutture cardiache e le caratteristiche tissutali mentre la stessa popolazione riceveva la terapia basata sulle linee guida era finora sconosciuto».
Lo studio, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | infarto, Pufa, Omega,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15877 volte