ANEMIE

Consulta centinaia di testi. Indice di tutti gli articoli Anemie

Sintomi Diagnosi Terapia


Condizione patologica caratterizzata da riduzione di globuli rossi (oligocitemia) o dell'emoglobina (oligocromemia) o di ambedue. In relazione al meccanismo fisiopatologico che ne determina l'insorgenza le a. si possono così classificare: a. ipocromiche, conseguenti a carenza di ferro; a. emolitiche, dovute ad accresciuta distruzione eritrocitaria; a. ipercromiche (o megaloblastiche), in cui si ha un'insufficienza dei fattori che regolano l'eritropoiesi (vitamina B12, acido folico, ferro); a. aplastiche, indotte da lesioni midollari, e infine le cosiddette a. refrattarie, gruppo eterogeneo caratterizzato da insensibilità alle comuni terapie antianemiche. La valutazione del grado d'intensità di un'a. considera il contenuto eritrocitario di emoglobina (Hb); si hanno quindi a. lievi (Hb superiore al 60%), di secondo grado o medie (Hb fra il 60 e il 40%), di terzo grado o intense (Hb fra il 40 e il 20%); di quarto grado o estreme (Hb inferiore al 20%).

Sintomi

I sintomi comuni a tutte le forme di anemia derivano dalla riduzione della capacità di trasporto dell'ossigeno del sangue. La loro gravità dipende dall'entità della riduzione della concentrazione di emoglobina nel sangue. Le concentrazioni normali di emoglobina nel sangue sono comprese tra 14-16 g/100 ml per gli uomini e 12-14 g/ml per le donne. Concentrazioni inferiori a 10 g/100 ml possono provocare mal di testa, stanchezza e torpore. Concentrazioni inferiori a 8 g/100ml possono causare difficoltà nel respirare sotto sforzo, stordimento a causa della minore quantità di ossigeno che raggiunge il cervello, angina pectoris, per la riduzione dell'afflusso di ossigeno al muscolo cardiaco e palpitazione perché il cuore deve lavorare di più per compensare il deficit di ossigeno nel sangue. Tra i segni generali figura anche il pallore, sebbene esso non sia un indice attendibile della gravità dell'anemia. I sintomi dipendono inoltre dalla velocità di sviluppo dell'anemia stessa. La forma a sviluppo lento è ben tollerata fino a quando raggiunge uno stadio avanzato; lo sviluppo improvviso di anemia causa invece sintomi immediati, a seconda del grado di perdita di sangue.

Diagnosi

L'anemia viene diagnosticata in base ai sintomi manifestati dal paziente e a un basso livello di emoglobina nel sangue. Per individuare il tipo e la causa di anemia innanzitutto si esamina al microscopio un campione di sangue, si verifica il numero dei diversi tipi di cellule presenti e se ne osserva l'aspetto. Una scarsa percentuale di reticolociti suggerisce che la causa dell'anemia sia un riduzione della produzione di globuli rossi; una percentuale elevata di reticolociti suggerisce, invece, che i globuli rossi vengono distrutti a un ritmo elevato. Le dimensioni dei globuli rossi – piccoli, normali e grandi - forniscono altri indizi. In alcune forme specifiche – per esempio, anemia falciforme, un tipo di anemia emolitica - alcuni globuli rossi rivelano una forma anomala.

Terapia

Alcune cause congenite di anemia emolitica possono essere controllate eliminando la sede principale di distruzione dei globuli rossi, cioè la milza. Altre come la carenza di G6PD e il favismo, possono essere senz'altro prevenute evitando i farmaci o gli alimenti che scatenano l'emolisi. Il trattamento dell'emolisi provocata da urti meccanici a carico dei globuli rossi si basa sulla riduzione delle forze distruttive. Spesso le anemie indotte da processi immunitari o autoimmuni possono essere controllate con farmaci immunosoppressori. In casi particolari possono essere necessarie terapie più specifiche come la somministrazione di antimalarici, nell'emolisi conseguente alla malaria. Talvolta per il trattamento di emergenza di un'anemia grave, con rischio della vita dell'individuo, possono essere necessarie trasfusioni dell'intero sangue con prelievo del sangue del paziente e trasfusione contemporanea.

Adrenoleucodistrofia e beta-talassemia

Adrenoleucodistrofia e beta-talassemia Colpire l’origine della malattia è la nuova era nei trattamenti

Analizzare l'impatto che queste due patologie hanno sulla vita dei pazienti, concentrandosi sull'importanza degli screening neonatali per la diagnosi precoce della malattia, valutando il potenziale effetto positivo con un [...]

Nanoparticelle per combattere l’anemia

Nanoparticelle per combattere l’anemiaNuove frontiere nella cura di questa malattia del sangue

Alimenti fortificati con nanoparticelle di ferro? Grazie alla nuova ricerca firmata dall’Università degli Studi dell’Insubria e dall’Università di Cambridge, pubblicata sulla rivista inglese Scientific Reports, il super cibo [...]

Anemia aplastica, trapianto di midollo osseo e chemio

Anemia aplastica, trapianto di midollo osseo e chemioSperimentazione di successo su 16 pazienti affetti dall'insufficienza midollare

Un gruppo di 16 pazienti affetti da anemia aplastica è stato trattato con un trapianto di midollo osseo parzialmente compatibile seguito da chemioterapia a dosi elevate. È quanto emerge da uno studio pubblicato [...]

Anemia, rischi maggiori in sala operatoria

Anemia, rischi maggiori in sala operatoriaI pazienti anemici corrono più rischi di complicanze

Migliaia di pazienti rischiano complicanze affrontando un intervento di chirurgia maggiore perché entrano in sala operatoria con anemia, un problema che potrebbe essere evitato con una serie di tecniche e strategie [...]

Anemia falciforme, l'uso di idrossiurea è insufficiente

Sostanza poco utilizzata nonostante i benefici

L'utilizzo dell'idrossiurea comporta vantaggi indubbi in caso di anemia falciforme con algie acute da emolisi, ma 3 pazienti su 4 non accedono al trattamento. A sottolinearlo è uno studio pubblicato su Jama da un team del Lewin Group di Falls Church guidato da Nicolas [...]

Un pesciolino di ferro per l'anemia

Un pesciolino di ferro per l'anemiaRimedio low cost da aggiungere al cibo in cottura

Anche le idee semplici possono avere effetti decisivi. È il caso di Lucky Iron Fish, un pesciolino in ferro ideato dallo scienziato canadese Christopher Charles per il trattamento dell'anemia.
Il pesciolino va aggiunto ai cibi [...]

Una nuova molecola per l'anemia falciforme

GMI 1070 si rivela efficace in fase di sperimentazione

In uno studio di fase II, il farmaco sperimentale GMI 1070 si è rivelato efficace nel ridurre le complicanze legate all'anemia falciforme, nello specifico le crisi dolorose vaso-occlusive. GMI 1070, sviluppata dall'americana GlycoMimetics in collaborazione con Pfizer, è una molecola glicomimetica sintetica [...]

Anemia da deficit di ferro

Se resistente alla terapia bisogna controllare la tiroide

L'ipotiroidismo “lieve” o subclinico è una condizione che può essere associata ad ipercolesterolemia, infertilità od anemia da deficit di ferro. Proprio l'influenza dell' insufficienza tiroidea su quest'ultima situazione è stata fino ad oggi non particolarmente approfondita. Per colmare questa lacuna è stato condotto uno [...]

I benefici del ferro nei bambini anemici

I benefici del ferro nei bambini anemici

Vantaggi fisici e mentali con una supplementazione quotidiana

Un team di ricercatori australiani dell’Università di Melbourne suggerisce una somministrazione di integratori di ferro nei bambini anemici in [...]

Anemia falciforme, nuovo bersaglio terapeutico

Scoperta di ricercatori americani su un interruttore molecolare

Una ricerca statunitense ha fatto luce su un nuovo possibile bersaglio terapeutico per l’anemia falciforme. La scoperta è ad opera di un team del Farber/Boston Children’s Cancer and Blood Disorders Center.
Il target in questione gestisce un interruttore molecolare nei globuli rossi denominato [...]

L'alimentazione giusta per combattere anemia e astenia

L'alimentazione giusta per combattere anemia e astenia

Mancanza di ferro nella dieta seguita da molti ragazzi

Il caldo sta arrivando e con esso anche le ferie si stanno avvicinando, ma manca ancora più di un mese alla fine della scuola e [...]

Trattamento dell’anemia da insufficienza renale cronica

Allo studio una nuova molecola, il Peginesatide

L'anemia si sviluppa nella maggior parte delle persone affette da insufficienza renale cronica (IRC). Quando diventa grave, la somministrazione di agenti stimolanti l'eritropoiesi (ESA) è generalmente richiesta., insieme con la replezione di riserve di ferro e la correzione di altre cause di [...]

Anemia, come migliorarne la gestione

Una task force di esperti per far luce sulla malattia

La mancanza di ferro, o sideropenia, è la più comune carenza nutrizionale, all’origine del 50% dei casi di anemia: colpisce 1,62 miliardi di persone, il 25% della popolazione mondiale, causando 841.000 decessi.
Spesso correlata a patologie croniche quali scompenso cardiaco, malattie infiammatorie intestinali [...]

Anemia, scoperto gene fondamentale

L'assenza di Atpif1 può condurre a diverse forme di anemia

L'anemia può essere causata dal deficit di un gene specifico. A dirlo è una ricerca del Brigham and Women's Hospital che ha analizzato il comportamento del gene mitocondriale Atpif1, fondamentale nel meccanismo di produzione e di sintesi dell'emoglobina per la formazione dei globuli rossi. L'emoglobina è la [...]

Anemia, con i-Phone è possibile la spettroscopia

Anemia, con i-Phone è possibile la spettroscopia

Un telefono diventa un sofisticato dispositivo medico

Un gruppo di scienziati della University of California ha modificato un telefono i-Phone in una modernissima apparecchiatura medica. [...]

La carenza di ferro negli adolescenti

Rischio anemia per una buona percentuale di giovani

Uno studio condotto dall'Inran, l’ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione, ha valutato la carenza di ferro negli adolescenti europei. Lo studio, pubblicato su “European Journal of Clinical Nutrition”, si basa su un campione di 940 ragazzi, 438 maschi e 502 femmine, tra 12 e 17 [...]

Trapianto delle staminali del cordone ombelicale

Trapianto delle staminali del cordone ombelicale

Opzione valida per malattie ematologiche rare come l'Anemia di Fanconi

Non c'è solo il trapianto di midollo osseo come possibile scelta terapeutica per i pazienti affetti da patologie ematologiche rare. [...]

Test svela rischio insufficienza cardiaca in talassemici

Test svela rischio insufficienza cardiaca in talassemici

Diagnosi dei rischi cardiaci nell'anemia mediterranea

Prevenire è meglio che curare: questo proverbio notissimo vale in particolar modo per alcune patologie, come quelle del cuore, [...]

Carenza di ferro nel sangue con troppa ginnastica

Carenza di ferro nel sangue con troppa ginnastica

La relazione tra esercizio fisico e anemia

Fare sport fa benissimo, ma ci vuole equilibrio, come in tutte le cose d'altronde. Un eccesso di esercizio fisico, infatti, può [...]

Scoperto gene responsabile di rara forma di anemia

Ricerca svela cause anemia rara

Un altro traguardo importante raggiunto grazie alla ricerca scientifica. Si è ora fatta più luce sulle cause che determinano l'insorgenza di una rara forma di anemia ereditaria, grazie alla scoperta del gene che la provoca.
Uno studio* dell'Università Federico II° di Napoli, in parte [...]

Forum

Partecipa! Domanda ai medici

Una nuova proteina regola il metabolismo del ferro

Gli scienziati del Massachussets Institute of Technology hanno scoperto una proteina che gioca un ruolo chiave nel riciclaggio del ferro dal sangue. Il risultato dello studio coordinato da Jane-Jane Chen, e descritto nell’ultimo numero di Journal of Clinical Investigation, potrebbe condurre a nuove [...]