Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 477

Risultati da 1 a 10 DI 477

13/07/2016 10:37:00 Come distinguere una normale reazione da una allergica

Allergia al veleno di insetti con pungiglione
Per allergia al veleno di imenotteri si intende una reazione esagerata alla loro puntura. È dovuta a una sensibilizzazione allergica verso alcune componenti del veleno iniettato dall'insetto ed è importante riuscire a distinguere una reazione normale da una allergica.
Diversi insetti con pungiglione, pungendo la pelle, iniettano sostanze nocive che provocano bruciore, rossore, dolore e prurito. Questa reazione è assolutamente normale se localizzata nella sede della puntura e se è limitata ... (Continua)

12/07/2016 14:37:24 Pratica diffusa, ma non esente da rischi

Ceretta “alla brasiliana”, meglio evitare
Un recente studio pubblicato su Jama Dermatology segnala che oltre 6 donne su 10 hanno provato almeno una volta la ceretta “alla brasiliana”, ovvero la depilazione totale delle parti intime femminili.
La pratica, quindi, ha un grado di diffusione ormai molto ampio e coinvolge spesso le donne più giovani e istruite, oltre che quelle più attive sessualmente. Nonostante alcuni studi in precedenza abbiano affermato che questo tipo di ceretta venga effettuato per migliorare il rapporto sessuale, ... (Continua)

07/07/2016 I consigli dei gastroenterologi su cosa portare a tavola
Caldo e afa, come ci si protegge
L'estate può essere fonte di stress per l'organismo tanto di chi è finalmente in vacanza quanto di chi rimane ancora in città.
L’Associazione Italiana dei Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO) propone alcune raccomandazioni alimentari per affrontare alte temperature, umidità elevata e prolungata esposizione alla radiazione solare, condizioni tipiche della bella stagione che se sottovalutate possono causare una rapida disidratazione e mettere a rischio il benessere fisico se non ... (Continua)
07/06/2016 14:45:00 Una guida per salvaguardare l'efficacia dei medicinali con il caldo
Come si conservano i farmaci
Conservare e trasportare i medicinali in modo corretto è fondamentale per garantirne l’integrità e quindi l’efficacia e la sicurezza. Questa buona prassi vale in special modo nella stagione estiva, quando le alte temperature, l’umidità, l’escursione termica possono deteriorare il principio attivo, alterarne le proprietà o favorire la crescita microbica nei contenitori in caso di esposizione prolungata a fonti di calore e irradiazione solare diretta (es. gli antibiotici, i farmaci adrenergici, ... (Continua)
06/06/2016 11:25:21 Atezolizumab approvato con formula accelerata dalla FDA americana

Tumore della vescica, il primo trattamento immunoterapico
La Food and Drug Administration (FDA) americana ha concesso l'approvazione accelerata per il farmaco Atezolizumab.
Il farmaco è stato autorizzato per il trattamento di pazienti affetti da carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico (mUC), con progressione della malattia durante o dopo la chemioterapia a base di platino, o la cui malattia sia peggiorata nei dodici mesi successivi alla chemioterapia a base di platino instaurata sia prima (neoadiuvante) sia successivamente ... (Continua)

03/06/2016 12:14:04 In associazione con la chemio si dimostra superiore agli altri trattamenti

Linfomi, efficace obinutuzumab
I pazienti colpiti da linfoma follicolare avranno un'opzione terapeutica in più. Sono stati infatti comunicati i risultati positivi dello studio registrativo di fase III su obinutuzumab (GALLIUM) nei pazienti non precedentemente trattati affetti dalla forma più comune di linfoma non-Hodgkin indolente.
Lo studio ha confrontato l'efficacia e la sicurezza di obinutuzumab più chemioterapia (CHOP, CVP o bendamustina) seguito da obinutuzumab in monoterapia, con rituximab più chemioterapia seguito ... (Continua)

26/05/2016 15:20:00 Studio rivela che buona parte dei pazienti risponde alle emozioni

Autismo, il contagio emotivo è un precursore di sviluppo
«Nei bambini autistici il deficit primario si colloca nell’area affettiva prima che in quella cognitiva e una conferma si ritrova nella difficoltà a rintracciare in loro una risposta di tipo empatico. È possibile, invece, indagare la presenza di contagio emotivo, che non solo è contiguo alla capacità di sintonizzazione affettiva, ma è anche un valido precursore dello sviluppo dell’empatia».
Ne è convinta l’équipe di psicoterapeuti dell’età evolutiva dell’Istituto di Ortofonologia di Roma ... (Continua)

25/05/2016 15:10:00 L'antipsicotico è associato a stimoli compulsivi e incontrollabili

Aripiprazolo può stimolare comportamenti compulsivi
L'aripiprazolo, un farmaco utilizzato per la cura della schizofrenia e di altri disturbi mentali, può associarsi a stimoli compulsivi o incontrollabili. Lo dice un avviso di sicurezza della Food and Drug Administration pubblicato sul proprio sito istituzionale.
Sebbene l'etichetta del medicinale faccia riferimento al possibile nesso con il gioco d'azzardo compulsivo, secondo gli esperti della Fda la descrizione non rispecchia in pieno la natura del rischio. Inoltre, non ci sono riferimenti ... (Continua)

20/05/2016 12:45:00 Possibile in futuro una diagnosi precoce basata sullo sguardo del piccolo

Autismo, gli occhi di un neonato possono predirlo
Potrebbero bastare pochi giorni di vita per stabilire se un bambino svilupperà un disturbo dello spettro autistico. Lo rivela uno studio dell'Università di Trento pubblicato su Scientific Reports.
Stando alle conclusioni degli scienziati italiani, gli occhi di un neonato potrebbero rappresentare la chiave per una diagnosi precoce della malattia. I medici hanno messo a confronto le reazioni a stimoli visivi di tipo sociale, ad esempio i movimenti di una mano, di 13 neonati di 6-10 giorni di ... (Continua)

13/05/2016 09:20:00 L'efficacia del vaccino sublinguale e di una nuova molecola

Allergia agli acari, come combatterla
Per chi soffre di allergia agli acari, aggiungere il vaccino sublinguale (Slit) alla terapia farmacologica di mantenimento potrebbe essere una buona idea. A sostenerlo è uno studio apparso su Jama e diretto da Christian Virchow dell'Università di Rostov, che spiega: «L'asma bronchiale è un grave problema di salute globale, e la sensibilizzazione agli acari della polvere è presente in oltre la metà degli asmatici».
Gli scienziati tedeschi hanno analizzato l'efficacia di Slit su un campione di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale